L’archivio del 15 dicembre 2023

L’inizio dei negoziati

Ieri il Consiglio europeo ha deciso di avviare i negoziati di adesione con l’Ucraina e la Moldavia e di concedere alla Georgia lo status di candidato all’adesione all’UE. I primi risultati pratici di queste decisioni si vedranno tra chissà quanti anni, mentre per ora possiamo constatare che si tratta di una grande e importante vittoria morale del presidente ucraino Zelensky. Infatti, sempre ieri, intervenendo in collegamento video a una riunione del Consiglio europeo a Bruxelles, aveva dichiarato che l’indecisione dei leader dell’Unione europea sulla questione dell’avvio dei negoziati con l’Ucraina per l’adesione del Paese all’UE potrebbe essere una vittoria per il presidente russo. Posso (o voglio?) presumere che abbia contribuito alla presa di una giusta decisione.
Una vittoria morale come quella appena nominata in questi giorni ci voleva proprio per Zelensky: non risolve i problemi bellici, ma almeno gli permette di portare un po’ di positività in patria.
Quello che fa preoccupare (o farà preoccupare dopo la prima ondata di entusiasmo) è il fatto che molto probabilmente l’UE si è convinta di non poter offrire alla Ucraina nulla di meglio in questo momento storico.


La domanda sulla quale si basa il mio sondaggio di questo mese «festivo» mi incuriosisce da diversi anni… Da tutti quegli anni durante i quali vedo, in Italia, alcuni privati e alcune imprese a installare le luci natalizie all’esterno dei loro immobili oltre un mese prima della festa. Trovo terrificante il fenomeno in questione quando si tratta dei privati: mi sono sempre chiesto quanto debba essere grigia, deprimente, vuota, priva di gioie e/o obiettivi importanti raggiunti la vita di una persona che non vede l’ora di colorare la propria esistenza inutile almeno con gli addobbi natalizi (e, dunque, li mette già a metà novembre o addirittura prima). E, di conseguenza, non sono sicuro se i commercianti facciano bene a giocare proprio su questo tipo di malore psicologico dei singoli per aumentare il livello delle vendite.
Oppure sono io a interpretare in un modo troppo negativo le motivazioni delle persone? Boh… Proprio per questo vi chiedo:

Le persone che mettono le luci natalizie all’esterno della propria abitazione o sede lavorativa già a metà novembre (o addirittura prima) sono...


Passare ai sondaggi meno recenti

Loading ... Loading ...

Chissà se tra i partecipanti al sondaggio c’è adepto delle luci natalizie autunnali, ahahahaha
N.B.: il sondaggio è anonimo per i votanti non registrati o non loggati sul sito. Il sondaggio più recente è sempre visibile sulla prima pagina del sito. Tutti i miei sondaggi sono raccolti su una apposita pagina.