L’archivio della rubrica «Notizie del sito»

Il sondaggio del mese

Il mio sondaggio di questo mese è, in realtà, una domanda ovvia che per qualche incomprensibile motivo non viene mai posta ai terrapiattisti. O, almeno, io non l’ho mai sentita fare ai terrapiattisti.
E allora ci penso io!

Cari terrapiattisti, ditemi: ma gli altri pianeti del nostro Universo come sono?


Passare ai sondaggi meno recenti

Loading ... Loading ...

Vediamo se riuscite a sorprendermi!
N.B.: il sondaggio è anonimo per i votanti non registrati o non loggati sul sito. Il sondaggio più recente è sempre visibile sulla prima pagina del sito. Tutti i miei sondaggi sono raccolti su una apposita pagina.


Reggio Emilia, 27 dicembre 2023

Ho finalmente pubblicato il rapporto fotografico sulla mia visita a Reggio Emilia del 27 dicembre 2023.
Per qualche strano e, soprattutto, incomprensibile motivo non avevo mai pensato a Reggio Emilia come a una città bella. Ma, per fortuna, ho avuto l’occasione di andarci, vederla e, dunque, cambiare l’idea… Anzi, è meglio dire: ho scoperto che è una città bella!


Il traslitteratore del bielorusso

Ora sono pronto a comunicarvi la notizia della pubblicazione sul mio sito del traslitteratore dell’alfabeto bielorusso. Come sapete – o come potete facilmente immaginare – si tratta di uno strumento che converte con un click i caratteri cirillici bielorussi in caratteri latini. Nel caso specifico dello strumento proposto, la traslitterazione – o, se preferite, la romanizzazione – dell’alfabeto bielorusso può essere eseguita secondo qualsiasi dei 9 sistemi ufficiali esistenti.
Testatelo e pubblicizzatelo tra le persone alle quali potrebbe essere utile. E, ovviamente, scrivetemi dei difetti e degli errori trovati. Spero che lo strumento si riveli utile ad almeno una persona su questo pianeta.

Seguiranno gli annunci degli traslitteratori di altri alfabeti.
Le persone più interessate possono scrivermi di quale traslitteratore hanno bisogno.


La lettura del sabato

Con tutte le notizie gravi delle ultime settimane non possiamo certamente dimenticarci (almeno io) che la vera e grande guerra in Ucraina continua. Relativamente a essa, questo sabato vi posso segnalare un articolo dedicato a un argomento sul quale nemmeno a me è capitato di leggere molto negli ultimi due anni: la situazione con l’assistenza medica a chi è rimasto (o, per qualsiasi motivo, si trova) sui territori ucraini occupati dall’esercito russo.
In generale, si discute molto del destino degli ucraini che sono rimasti in quei territori: indipendentemente dai motivi per i quali non sono partiti e dalla loro attività professionale esercitata, rischiano di essere processati per tradimento e collaborazione con il nemico dopo il ritorno dello Stato ucraino entro i suoi confini legali. Ma questa è una questione del futuro poco (purtroppo) definito. La questione attuale oggi è come, chi e in quali condizioni esercita le professioni essenziali in quegli territori maggiormente colpiti dalla guerra.
Insomma, per me è stata una lettura interessante.


Il sondaggio del mese

Il mio sondaggio di marzo potrebbe sembrare banale, ma io lo ritengo capace di portare a dei risultati molto utili. Le signore e le signorine ringrazieranno ahahaha

Quali fiori regalate per l’8 marzo?


Passare ai sondaggi meno recenti

Loading ... Loading ...

Come al solito, cerco di non influenzare il vostro voto!
N.B.: il sondaggio è anonimo per i votanti non registrati o non loggati sul sito. Il sondaggio più recente è sempre visibile sulla prima pagina del sito. Tutti i miei sondaggi sono raccolti su una apposita pagina.


Casale Monferrato, 7 dicembre 2023

Ho finalmente pubblicato il rapporto fotografico sulla mia visita a Casale Monferrato del 7 dicembre 2023.
Per qualche incomprensibile motivo il nome di questa città si associava, nella mia mente del bevitore occasionale, solo e proprio con il vino. Non so come spiegare tale fenomeno…
Però so che il viaggio è stato bello e utile non solo in qualità di un antidoto al suddetto stereotipo.


Il traslitteratore del bulgaro

Ora sono pronto a comunicarvi la notizia della pubblicazione sul mio sito del traslitteratore dell’alfabeto bulgaro. Come sapete – o come potete facilmente immaginare – si tratta di uno strumento che converte con un click i caratteri cirillici bulgari in caratteri latini. Nel caso specifico dello strumento proposto, la traslitterazione – o, se preferite, la romanizzazione – dell’alfabeto bulgaro può essere eseguita secondo qualsiasi dei 13 sistemi esistenti (ufficiali e non).
Testatelo e pubblicizzatelo tra le persone alle quali potrebbe essere utile. E, ovviamente, scrivetemi dei difetti e degli errori trovati. Spero che lo strumento si riveli utile ad almeno una persona su questo pianeta.

Seguiranno gli annunci degli traslitteratori di altri alfabeti.
Le persone più interessate possono scrivermi di quale traslitteratore hanno bisogno.


Il sondaggio del mese

Mi è sempre sembrato che alcune persone siano state particolarmente sfortunate con le date dei loro compleanni: alcuni sono nati in prossimità delle feste invernali (quindi ricevono meno attenzione perché «tanto tra poco c’è un’altra festa»), alcuni altri sono nati in qualche periodo tipico delle ferie/vacanze (quando praticamente tutti sono via). Dato che, stranamente, non tutti possono essere indifferenti al concetto del compleanno e alla sua trasformazione in una festa, si può dire che alcune persone sono state, appunto, sfortunate con la data.
E poi, a volte, non solo negli anni bisestili come il 2024, mi chiedo: ma le persone nate il 29 febbraio sono da considerare fortunate o sfortunate? Possono dividere la propria età per quattro oppure possono fare solo un quarto delle feste di compleanno di quante ne avrebbero potuto fare nascendo qualsiasi altro giorno?
Con il sondaggio di questo mese provo a risolvere almeno una parte dei miei dubbi e vi chiedo:

Una persona nata il 29 febbraio come vede aumentare la propria età?


Passare ai sondaggi meno recenti

Loading ... Loading ...

N.B.: il sondaggio è anonimo per i votanti non registrati o non loggati sul sito. Il sondaggio più recente è sempre visibile sulla prima pagina del sito. Tutti i miei sondaggi sono raccolti su una apposita pagina.


Sulzano, 16 agosto 2023

Ho finalmente pubblicato il rapporto fotografico sulla mia visita a Sulzano del 16 agosto 2023.
Ci ero già stato in questo paese anni fa perché è il punto più comodo – per chi arriva con il treno da Milano – per prendere il traghetto con destinazione Monte Isola. All’epoca, però, non avevo avuto il tempo necessario per studiare bene il centro di Sulzano stesso, dunque in estate 2023 ho deciso di sfruttare il fatto che il paese è attraversato dal sentiero montano Via Valeriana: vedere i centri abitati mi piace quanto (e spesso di più) camminare in montagna…


Il traslitteratore dell’armeno

Alla fine dell’aprile del 2021 avevo reso pubblico sul proprio sito la versione seria del mio traslitteratore dell’alfabeto russo: uno strumento che permette di convertire con un click i caratteri cirillici russi in quelli latini seguendo le regole di qualsiasi sistema di tralitterazione ufficiale o non. Troverete facilmente quella mia creatura nella sezione «Strumenti» del sito. Anche se, molto probabilmente lo conoscete già: in pochi mesi si era affermato in qualità di una delle pagine più popolari della versione italiana del sito (e diversi visitatori vengono spesso solo per esso).
Ecco, a questo punto ho pensato: visto che lo strumento è richiesto e il suo algoritmo può essere facilmente applicato a qualsiasi alfabeto di qualsiasi lingua (è sufficiente sostituire le coppie delle lettere originali e quelle latine e aggiungere le descrizioni dei sistemi di traslitterazione), posso creare velocemente i traslitteratori di tanti altri alfabeti rari! Si tratta di un lavoro un po’ noioso – perché richiede di fare il copia-incolla attento di decine di singoli caratteri – ma facile e potenzialmente redditizio. Di conseguenza, ho iniziato con la raccolta e la sistematizzazione delle informazioni su primi sei alfabeti… E ora posso iniziare a pubblicare i relativi traslitteratori! Per una serie di motivi sarebbe stato meglio iniziare da quello ucraino, ma esso è uno dei più impegnativi da realizzare perché prevede la codifica di una altissima quantità delle regole. E dato che io voglio per forza farlo realmente bene, mi prendo tutto il tempo necessario e nel frattempo pubblico altri traslitteratori più facili da creare.
Il traslitteratore che presento ora è quello che consente di fare la traslitterazione / romanizzazione dell’alfabeto armeno (e la traslitterazione reversibile) seguendo uno dei 7 sistemi ufficialmente esistenti. Testatelo e pubblicizzatelo tra le persone che alle quali potrebbe essere utile. E, ovviamente, scrivetemi dei difetti e degli errori trovati. Spero che lo strumento si riveli utile a almeno una persona su questo pianeta.

Seguiranno gli annunci degli traslitteratori di altri alfabeti.
Le persone più interessate possono scrivermi di quale traslitteratore hanno bisogno.